16/01/2018 -

Frascold, un contributo alla ricerca


Fondato nel 1863, il Politecnico di Milano è una delle università leader a livello mondiale per ingegneria, tecnologia e design. Con circa 42.000 studenti, è anche la più grande università tecnica in Italia. Oltre ai suoi programmi accademici, il Politecnico ha anche una lunga storia di coinvolgimento nella ricerca scientifica europea e internazionale.

Bandi di ricerca nazionali ed europei, promossi per incoraggiare lo studio delle nuove tecnologie nel settore del freddo, hanno portato ad interessanti collaborazioni tra diverse Università italiane e aziende del settore.
Con oltre 80 anni di esperienza, Frascold è una società partner ideale per questi progetti.

Presso il Dipartimento di Energia del Politecnico, è stato recentemente avviato uno speciale impianto frigorifero che ha il preciso scopo di testare i refrigeranti HFO in conformità con la Direttiva F-Gas.
Ideato dal responsabile della ricerca, l'ing. Luca Molinaroli e dal suo gruppo di lavoro, questo progetto è stato sviluppato congiuntamente con varie società HVAC/R, tra cui Frascold.
L’impianto ha cominciato a misurare le prestazioni del R134a, refrigerante di riferimento e comparazione (a parità di circuito frigorifero) rispetto a quelli in programma, come gli ormai classici R1234ze ed R1234zy e le nuove idro-fluoro-olefine che i produttori di fluidi refrigeranti continuano a proporre sul mercato.

(nella foto: ing. Luca Molinaroli con ing. Marco Perri responsabile R&D Frascold)

Chiesto un parere sull’operatività dell’impianto, ing. Molinaroli ha ammesso di essere soddisfatto sia dei risultati ottenuti che del suo funzionamento in generale. Il confronto tra i dati misurati con l’impianto e i dati dichiarati sul software di selezione Frascold FSS3, mostra una precisione altissima; ciò è di conforto per Molinaroli dato che la macchina è stata dimensionata partendo dalla selezione del compressore.
Il compressore installato è un bicilindrico D3-13.1Y VS modulato da inverter. Gli operatori dell'impianto sono stati positivamente sorpresi dalla silenziosità ed assenza di vibrazioni in tutto il campo di frequenze (30Hz - 87Hz).

Frascold ringrazia il Politecnico di Milano, ing. Molinaroli e il suo gruppo di lavoro per averci coinvolto in questo progetto. Frascold sostiene l'importanza di questo tipo di collaborazioni, uno scambio di conoscenze per la crescita reciproca messa anche al servizio dell'industria nel suo complesso.

BLUE IS BETTER!
Richiesta informazioni
Fornisci il risultato dell'operazione
24
38